HOME   ||   CHI SIAMO   ||   COME GIOCARE   ||   GIOCHI DI RUOLO    REGISTRATI!
ROLENET
L'esclusivo social network per i GDR

  
ROLENET
L'esclusivo social network per i GDR
  



SHADOWHUNTERS GDR

 

"Gioca e conosci nuovi amici e personaggi!"



Pandemonium Club: Discoteca.


Istituto Shadowhunters di Londra.


Istituto Shadowhunters di Los Angeles.



SCHEDA:

Status:   Attivo

Genere: Fantasy/Real Life

Esclusivo: No, gdr tratto da storia preesistente.

Ruolate private: Sì

Modalità di ruolata: GdR Gestito
Questo gdr viene gestito completamente da una amministrazione presente che offre solide basi di descrizione del mondo e propone ruolate con spunti per tutti. I personaggi dunque si conosceranno e andranno a creare ruolate programmate di gruppo per far crescere assieme la storia del gdr. Ciascun personaggio ruola anche privatamente come più desidera, sviluppando così al meglio la storia per vivere appieno questo mondo così speciale.

Doppi personaggi: Non permessi

Blocchi: Libero, tutti possono partecipare!

Pagina info: https://www.facebook.com/Rolenet.ShadowhuntersGDR/


Trama GdR

- 15 Luglio 2036.
La luce del sole filtrava dalle macerie scomposte. Una mano con le unghie mangiucchiate e lo smalto nero scostrato spuntava nell’aria arida circostante. Una ragazza con due trecce nere emerse in superficie, il viso sporco di terra e polvere, il sudore lucido sulla fronte. Sulle braccia nude aveva dei disegni neri e articolati, simboli che le infondevano potere e regalità. Erano rune. Le rune degli Shadowhunters. La giovane cacciatrice muoveva gli occhi azzurri sul paesaggio che gli si trovava davanti. Devastazione e puzza di bruciato era tutto quello che riusciva a captare. Teneva stretta tra le mani la balestra che le aveva regalato sua madre. La madre che non aveva trovato da nessuna parte nelle ultime otto ore. Una lacrima le scivolò giù sulla guancia lasciando il suo passaggio candido. Strinse gli occhi e urlò, liberando la furia che aveva in corpo. Prese un sasso che stava ai suoi piedi e lo scagliò contro un palazzo mezzo distrutto. In torno a lei non c’era nessun rumore, il silenzio era inquietante e la metteva a disagio. Iniziò a camminare. «Hollie!» urlava contro al nulla. «Hollie dove sei?!» Quasi correva su quel terreno sconnesso e la sua voce era l’unico suono udibile. Mentre correva inciampò e cadde a terra sbucciandosi i palmi delle mani candidi. Piccole gocce di sangue caddero sul cemento e la ragazza si raggomitolò raccogliendo le ginocchia al petto. Lasciò uscire le lacrime che aveva cercato di bloccare pochi istanti primi. Era la prima volta, da quando ha ricordo, che si sentiva così impotente e sfinita, come se avesse lottato contro qualcosa che alla fine l’aveva annientata. Non si rese conto per quanto tempo rimase li, ferma, su quel pezzo di macigno, con gli occhi sbarrati senza guardare nulla. «Leia..» una voce vellutata e due occhi da gatto la guardavano preoccupati. «Svegliati biscottino» una mano ruvida e piena di anellini d’oro le accarezzò la guancia appiccicaticcia di sudore. Leia voltò i suoi occhi azzurri e grandi verso quelli gialli da gatto. «Zio Magnus, non trovo Hollie» la sua voce era strozzata, rauca. «Sono qui» da dietro la spalla di Magnus spuntò una massa sparpagliata di capelli blu. Aveva la fronte aggrottata e gli occhi arrossati. «Che è successo?» chiese Leia facendo oscillare lo sguardo tra Magnus e Hollie. Lo stregone abbassò lo sguardo e serrò le mascelle. Hollie tirò su con il naso e si coprì il viso con le mani. «I demoni» ringhiò Magnus aprendo leggermente le labbra. «I demoni hanno spodestato il conclave.» Leia si guardò attorno alla ricerca dei suoi genitori. «Dove sono tutti?» La giovane Nephilim, in cuor suo sapeva la risposta, ma voleva sentirselo dire, voleva averne l’assoluta certezza. «Non ci sono..» rispose Hollie mostrando il suo viso chiazzato di rosso dal pianto. «Cosa vuol dire che non ci sono?»
«Leia..» incominciò Magnus con la sua voce pragmatica che oscillava tra la tristezza e la rabbia «Isabelle, Simon, Clary, Jace, Alec e Max..» Hollie, sentendo il nome del fratello singhiozzò allontanandosi. Aveva già sentito la storia e non era pronta ad affrontarla per la seconda volta. Leia guardò Hollie correre verso il nulla, confusa. Ripose nuovamente gli occhi su quelli dello zio, spiritati. «Questa notte dovevano recarsi tutti al Conclave» la ragazza annuì. Era consapevole dei progetti a cui i suoi genitori, e il resto dell’Istituto, stavano lavorando. Volevano riportare, dopo anni, il popolo fatato negli accordi. «Questa..» riprese lo stregone «sarebbe stata la notte decisiva. La corte sarebbe rientrata negli accordi. E qualcuno, questo, non lo vuole. Qualcuno di molto potente che è stato in grado di distruggere tutte le difese che proteggono Idris. I demoni sono entrati, erano tutti in trappola.. capisci?» gli occhi di Magnus si dilatarono notevolmente e il colore giallo dell’iride quasi scomparve dietro a quelle pupille enormi. «Nessuno si è salvato, non uno di loro.» Magnus nascose il viso tra le mani. «Ho mandato mio figlio in trappola, dovevo esserci io alla riunione, non Max.» Le parole gli uscirono gracchianti, rotte. Lo stregone guardò gli occhi azzurrissimi della nipote, che gli diedero la forza di ricomporsi. Sentiva che ogni parte del suo cuore ormai era in frantumi, e per la prima volta dopo secoli vissuti in questo mondo ad affrontare ogni giorno nuove avventure, voleva solo sprofondare negli inferi. Ma non sarebbe stato quello il momento di abbattersi, dovevano fare qualcosa.. almeno loro.
«E ora, cosa facciamo?» Hollie riapparve, i capelli corvini legati in un’alta coda di cavallo, e tra le mani una fiammella turchese scoppiettava. Al suo fianco, in tutto il suo splendore, Catarina Loss troneggiava con la sua chioma argentata e la sua pelle azzurra. «Catarina!» dissero a l’unisono Leia e Magnus. Senza pensarci lo stregone si precipitò ad abbracciare la sua più cara amica. «Credevo che non ti avrei più rivista.» Le disse con un sorriso che balenava un lampo di speranza.
«Senza di te non vado da nessuna parte.» Rispose, sorridendo a sua volta, la strega dai capelli bianchi.

- 25 Giugno 2037.
Un vento spaventoso soffiava dal portale aperto sul muro. Ogni cosa nella stanza volteggiava nell’ambiente. «Ragazze l’intero mondo è nelle vostre mani!» Magnus Bane dovette gridare per sovrastare il frastuono provocato da quell’insolito portale. Teneva i palmi delle mani, ingioiellate, ben aperti mentre parlava con le due giovani ragazze. Catarina era al suo fianco con gli occhi chiusi e una mano appoggiata sulla sua spalla, sussurrava parole in una lingua sconosciuta. «Ricordate, nessuno deve sapere che fate parte della famiglia. Nessuno, nemmeno il me del passato.» Hollie e Leia annuirono a l’unisono guardando il portale violaceo. «In che anno arriveremo?»
Magnus controllò il libro grigio aperto sul tavolo dietro di loro. «Beh.. spero non troppo nel passato.. e nemmeno troppo nel futuro!» esclamò quasi sarcasticamente.
Leia sistemò la sua balestra sulle spalle «questo mi consola.» affermò lanciando un’occhiata complice alla cugina, che le rispose con un sorriso leggermente divertito.
«Ora andate, la mia energia non durerà ancora per molto.» Le due ragazze si presero per mano. Hollie si voltò verso il padre «..riporteremo indietro tutti.»
Magnus le sorrise dolcemente, con lo sguardo pieno d’amore, pregando dentro di se per la riuscita della missione e sperando di non dover perdere anche un’altra figlia. «Lo so biscottino.» disse piano, senza abbandonare lo sguardo da padre amorevole quale era.
Poco dopo Hollie e Leia allungarono entrambe una gamba verso il portale. «Ah! ..ragazze! Quasi dimenticavo..» lo stregone non fece in tempo ad avvertirle che in un attimo le due ragazze vennero risucchiate in un vortice pronto a farle tornare, o meglio, ad arrivare, per la prima volta, nel passato. In un passato dove loro ancora non erano neanche nate.



Questa è la trama principale del gdr, con cui ancora non siamo partiti ufficialmente perché aspettiamo di avere più personaggi esistenti attivi! Ma nel frattempo facciamo anche tante altre role, tutte diverse fra di loro e ugualmente avvincenti come la trama ufficiale. Curiosi? Amate questo magnifico mondo? E allora cosa state aspettando? Unitevi a noi! Non ve ne pentirete!


Ruolata: Molti i giochi a disposizione: sia da solo, salendo di livello e diventando master, sia in compagnia. Avrai posti per ruolare ma ricorda: tutto in completa libertà!
Infatti su Rolenet, non ci sono obblighi di ruolata, di tempo, nè alcun altro: solo quello di rispettare gli altri giocatori. In questo modo, potrai entrare ed usare il tuo profilo quando hai tempo, quando più ne hai voglia e negli orari che preferisci: troverai sempre qualcuno pronto a ruolare! Questo è il nostro motto: nessuno deve restare solo. Giocatori, fangirl, fanboy, gdr di facebook unitevi: tutti i giochi di ruoloche vuoi sono su Rolenet!

Ecco alcuni personaggi per Shadowhunters gioco di ruolo online gratis:


Personaggio:
Alec Lightwood

Personaggio:
Aleksander "Alek" Lightwood

Personaggio:
ShadowhuntersGDR.
     ~Official profile.



Personaggio:
Jem Carstairs

Personaggio:
Clary Fray

Personaggio:
Lucian/Luke Graymark/Garroway

Personaggio:
Sebastian Morgenstern

Personaggio:
Catherine Crawfield

Personaggio:
Cecily Herondale.







COME GIOCARE NEL GDR:


Se non hai mai ruolato, Rolenet è il posto perfetto per iniziare. Grazie a giochi, tutorial e personaggi sempre disponibili, senza limiti e obblighi, potrai goderti il meglio del gioco di ruolo online. Rolenet non ospita solo il gioco online Shadowhunters, ma hai moltissimi mondi con cui intrecciare le tue storie. Scopri mille modi per divertirti registrandoti con pochi semplici passi:

1 Segui i passi della "Registrazione", dove ti verrà chiesto di creare IL TUO PERSONAGGIO: dovrai scegliere un nome da dargli (reale o inventato, in base al personaggio che hai in mente) e selezionare poi il mondo di Shadowhunters dalla lista o qualsiasi altro gdr fantasy o non.

2 La tua storia inizierà a crearsi grazie ad altri personaggi che inizieranno a contattarti, ed iniziare a interagire con loro, cioè RUOLARE.
Esistono lunghissime ruolate di decine di righe, in cui descrivere ogni dettaglio e fare lunghe scene (tipico del play by forum, ovvero che si divide in forum con tempi di attesa più lunghi per la scrittura del testo) oppure scene più brevi come la precedente o addirittura poche parole veloci (tipico del play by chat, che vede l'azione svolgersi più velocemente o comunque come se accadesse realmente).

3 Per scrivere una prima volta con una persona hai molte possibilità: in pubblico puoi usare le ruolate apposite, rispondere a quello che pubblicano, foto o libro ospiti in cui aspettano i tuoi commenti di saluto. (Attenzione: le frasi verranno lette da tutto il sito, quindi ricordati di scrivere civilmente).
Altrimenti i messaggi sono privati e puoi ruolare solo con quella persona.

4 Man mano che vai avanti, potrai sistemare il tuo profilo in modo che ti rispecchi, ma anche iniziare a farti conoscere ruolando negli eventi, feste, blog di altri: e la storia cresce!


REGOLE
Non sono accettati i comportamenti che feriscono o influenzano gli altri personaggi. TUTTI i comportamenti. Non si scrivono messaggi volgari in pubblico, nè qualsaisi cosa che urti la sensibilità di ciascuno.
Tutto qui. Vogliamo fare in modo che sia un posto in cui sentirti a casa, per questo Rolenet ospita tutti i tipi di ruolate e di mondi senza distinzzione, anzi: questo ci rende unici e dà la possibilità di accedere a ruolate e storie sempre differenti!







Leggi anche...


 

 


GDR Shadow hunters

Shadowhunters gdr

CATEGORIE
• Shadowhunters
• Licantropi
• Demoni
• Vampiri
• Angeli
• Mondani
• Streghe
• Stregoni
• Corte Seelie
• Dimenticati
• Fate
• ShadowhuntersFREE

gdr personaggi Personaggi: 164
gdr online OGGI ONLINE: 0




gioco di ruolo online  Impersona un personaggio

gioco di ruolo online  Gioca con altri utenti

gioco di ruolo online  DIVERTITI!



giochi di ruolo online  Vivi nel mondo che vuoi!

giochi di ruolo online  Usa i tuoi attori o cantanti preferiti!


GRATIS!





SCOPRICI!
Chi siamo

Come giocare

Aiuto! Non ho mai ruolato!

Modi di giocare su Rolenet

Voglio creare un
nuovo Gdr


I nostri Gdr

Gdr Esclusivi

Gdr hot




Personalizza

Ogni profilo hai a disposizione una personalizzazione mai vista! Tutto è altamente personalizzabile, con codici immagini e colori che ti permetteranno di renderlo unico!


Inventa

Gioca nella più totale tranquillità: non ci sono mai ban come in Facebook, blocchi per fake (siamo qui apposta per essere fake!) nè il tuo personaggio potrà mia essere sospeso da gestori prepotenti o autoritari. Qui la tua storia la decidi tu!


Gioca

Conosci nuovi personaggi e amici, qui siamo tutti appassionati di film, serie tv, libri, giochi e quanto altro! Divertiti con tuoi interessi ed entra in un mondo unico!


 

 

 

 





© Rolenet 2013-2018  ||  Created by Lindy   ||   Designed by Freepik: Intestazione Gdr   ||   Credits - Partners - Pubblicità  ||  Questo sito utilizza i Cookie  ||  Info: rolenet@rolenet.it